Che lavoro fai? The second part altrimenti detta… “dopo il pippone sulla pubblicità, mica ho capito ancora bene bene qual è il tuo ruolo?”
13 Settembre 2018
Back to news
Amico mio, ti avevo avvisato che il discorso non era semplice ma sono qui per aiutarti…
Quindi, eccoti una breve presentazione da utilizzare in caso di bisogno per spiegare cosa fai?
Chi sono le persone che lavorano dentro l’agenzia di comunicazione?
Comunicazione significa divulgazione e trasmissione di contenuti per varie finalità attraverso vari canali compresi in altrettanto vari settori…
C’è da perdersi!
Occorre focalizzare meglio.
In un’agenzia di comunicazione tutti i ruoli e tutte le figure professionali sono importanti perché concorrono a realizzare una strategia, un’idea e una pianificazione pubblicitaria efficaci.
A questo punto, se fai… L’ACCOUNT
Sei la figura che sta dentro e fuori l’agenzia. Sei il primo contatto che l’azienda o il potenziale cliente ha con l’agenzia, il primo impatto, sei proprio la faccia dell’agenzia.
Non pensare che basti una bella presenza o un bel sorriso (che non guastano mai, si intende) ma per fare, anzi per essere un account occorre un profondo senso di rispetto, ascolto e, non ultimo, equilibrismo.
Eh già perché il nostro account quando va a un primo appuntamento sa perfettamente cosa la sua agenzia è in grado di fare ma ignora totalmente quello che il cliente vorrebbe fare…
Ed è così è anche dall’altra parte della barricata, il cliente sa esattamente di che cosa ha bisogno ma non sa se l’agenzia lo potrà fare o addirittura se sia possibile realizzare quello che ha in mente.
E lì vieni fuori tu, nostro bravo account, che sai interpretare i bisogni, prendere ogni tipo di informazione (ricorda anche il minimo dettaglio è utile… anche l’arredamento dell’ufficio o le foto sopra la scrivania rivelano i gusti di una persona) e ricomporre il quadro ai colleghi dell’agenzia che ideeranno e svilupperanno la creatività e con loro elaborare una strategia.
Una volta affidato il brief ai creativi, sarai comunque sempre tu a a controllare il budget e le tempistiche, a presentare le proposte al cliente, a ricevere complimenti o lamentele.
E in questo ultimo caso mi raccomando… sfodera il tuo miglior sorriso perché aiuterà!
Oppure sei… IL DIRETTORE CREATIVO
Dirigi e direzioni il reparto creativo dell’agenzia (bella fatica lo dice la parola stessa…)
Quindi?
Come direttore creativo devi trasformare in un progetto creativo i bisogni e le esigenze emerse dal brief del tuo account. Devi saper individuare quale art director coinvolgere nell’elaborazione e nell’ideazione della creatività.
Inoltre sei anche il responsabile di quello che esce dal tuo reparto, pertanto sei sempre vigile nel verificare i progetti e la giusta rispondenza agli input iniziali.
Nelle agenzie più strutturate o se vogliamo più numerose c’è un direttore e alcuni art director che si differenziano in base al segno, al disegno, alla sensibilità, alla particolare
vocazione per lavori più tecnici o più artistici… Questione di feeling…
Nelle agenzie di piccole dimensioni, che oggi sono la gran parte, (e potrebbe essere il tuo caso), invece, il direttore creativo è anche art director ma anche grafico esecutivista e a volte anche copywriter…
ma, si sa, la necessità aguzza l’ingegno quindi viva queste agenzie!!!!!
se invece lavori come… L’ART DIRECTOR
Se vuoi essere fico devi dire di essere l’art…
poi però non tutti capiscono bene intendono l’altr (ma l’altro rispetto a chi?) o immaginano l’art come arto o braccio e si domandano chi è la test la mente…
Rimaniamo didascalici che è meglio…
Come art director sei la figura preposta alla creazione visuale del messaggio, alla grafica dell’idea.
Di solito lavori in coppia con IL COPYWRITER (se sei sempre lo stesso fico di prima chiamalo copy…) per creare campagne pubblicitarie: tu ti occupi della parte visiva e il secondo di quella scritta.
Insieme concretizzate il messaggio in parole e immagini unendo formazione artistica dell’uno con indole umanistica dell’altro.
…e vedi che l’art e la test trovano finalmente un senso!
Ok ok, al progetto finale però ci si arriva per gradi e questo comporta riunioni con account e direttore, produzione di più proposte, svariati schizzi e menabò per poi giungere alla scelta, all’idea.
Di qui la palla torna all’account e se l’idea è vincente si passa a gestire ed elaborare i layout dei vari materiali, dal manifesto al banner sui social, dal catalogo allo storyboard dello spot radio.
Art director e Copywriter a questo punto interagiscono anche con le altre figure dell’agenzia e con collaboratori esterni come fotografi o stampatori per confezionare il lavoro a regola d’arte.
o forse sei… IL GRAFICO ESECUTIVISTA o IMPAGINATORE
Ruolo operativo al massimo, hai una padronanza degli arnesi del mestiere a volte molto maggiore delle altre persone. Sei nato per stare al computer, per impaginare testi, creare tabelle, incasellare foto. Componi l’idea dell’art director seguendo le sue direttive.
La tua esperienza in campo fa sì che ti basti una sola occhiata per sapere che font è stato utilizzato, di che dimensione e quanta interlinea c’è… nessuno si provi a tringere il carattere perché deve stare assolutamente in una riga o a usare una foto in RGB per la stampa… tu te ne accorgerai e la tua reazione sarà l’armageddon!
ma potresti anche avere un’anima web ed essere... IL WEB DESIGNER
Realizzi creativamente i layout dei siti web, sai perfettamente dovrà cadrà l’attenzione dell’utente e da quali colori o form potrà essere attirato. Sei un provetto navigatore che studia gli altri siti per conoscere le tendenze del momento e le declini nei tuoi lavori.
Di solito ti accompagna al WEB COPYWRITER (ricordi la coppia di prima…). Non pensare che chi sa scrivere possa scrivere ovunque e in ogni canale, il web ha regole ben precise, un linguaggio tutto suo e per questo necessita di professionisti in grado di
utilizzare quelle regole e quel linguaggio per far viaggiare gli utenti.
Ma qui non c’è una coppia bensì un trio perché arriva anche il WEB DEVELOPER, cioè colui o colei che scrive in codice e fa sì che il progetto diventi un sito fruibile e consultabile da tutti. È il mago dei browser e conosce tutti i dispositivi attraverso i quali il suo sito è visibile.
Bene, se questi ruoli non ti bastano, ci si è messo anche il web marketing…
La rete ha amplificato il mondo della comunicazione e sono sbocciate figure mai viste e dai nomi rigorosamente in inglese, a volte anche ridotti a sigle o acronimi…
quindi se, soprattutto se sei giovane, il tuo lavoro è… IL SEO SPECIALIST
ora qui magari mi fermo un attimo…
SEO?
Leggansi Search Engine Optimazation e si distingue dalla SEM Search Engine Marketing
perché….
Noooooo
ma non è possibile, abbiamo finito anche per questa volta…

lo avevo detto che non era così semplice!!!!

alla prossima allora…
to be continued
again...
Vuoi conoscerci meglio??

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196. I dati personali acquisiti saranno utilizzati da parte di Casa Walden Comunicazione, anche con l'ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati, per l'iscrizione alla mailing list e per eventuali comunicazioni relative a servizi telematici. l conferimento dei dati è facoltativo; l'eventuale mancato conferimento dei dati e del consenso al loro trattamento/comunicazione comporterà l'impossibilità per Casa Walden Comunicazione di dar corso a questo ed a successivi contatti. Ai sensi dell'art. 7 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Lei ha il diritto di modificare i propri dati chiedendone l'aggiornamento, la rettificazione, l'integrazione e, ricorreggendone gli estremi, la cancellazione o il blocco scrivendo al titolare dei dati al seguente indirizzo: c.marketing@casawalden.com.
Casa Walden Comunicazione
CWC s.r.l. - CF/PI 03685810404
C.so G. Mazzini 43, Forlì
T. 0543 32462
info@casawalden.com
Privacy Policy